Loading

Visita guidata + laboratorio per piccoli gruppi

Il castello Sforzesco di Milano: scopriamo la sua architettura e la sua storia

Quanti segreti ci raccontano i muri del castello! Attraverso i secoli scopriremo le tracce della storia di Milano raccontata dal momumento più visitato della città. Scopriremo le tecniche costruttive e i particolari architettonici di questo splendido edificio e di come da rocca per la difesa della città sia diventato una dimora per duchi e duchesse.

Dopo la visita i bambini parteciperanno a un laboratorio di teatro: vuoi sapere come si vestivano e come vivevano i Duchi del castello di Milano? Nell’attività impersoniamo duchi e duchesse, condottieri e castellani, scoprendo come si  vestivano e pettinavano nei secoli passati.

Dopo avere creato noi stessi i costumi che più ci incuriosiscono e appassionano, con materiali di riciclo e di fantasia, prepareremo una piccola recita dove impersoneremo i protagonisti della storia del castello, conoscendo e imparando usi e costumi del millequattrocento.

La basilica di S. Ambrogio: una storia di cavalieri, vescovi e scalpellini

Questa basilica è una delle testimonianze della storia più antica e importante della città. Antichissima la sua fondazione, conserva testimonianze dall’anno 370 fino ai nostri giorni. Grandi e preziosi tesori sono conservati nei suoi archivi e la sua architettura è la maggiore opera romanica in Italia, alla quale si sono ispirati i costruttori italiani ed europei per secoli.

Successivamente alla visita della Basilica i bambini parteciperanno a un laboratorio creativo nella vicina sede dell’Associazione Cuoremilano. L’arte per eccellenza del primo periodo della cristianità è il mosaico. Nella basilica ne sono conservati due esempi stupendi. Una tecnica semplice e complessa nello stesso tempo, che darà grandi soddisfazioni.

La Chiesa di S. Maurizio: una storia di affreschi, torri e monasteri

Una visita che emoziona per i bellissimi affreschi e la storia del sito, interessato insieme alla sede del vicino museo archeologico dagli edifici d’epoca romana, con le torri della cinta muraria e del circo. E’ stata riaperta nella sua complessità solo da pochi anni dopo lunghi restauri: anche di questo racconteremo nella visita.

Dopo avere visitato la chiesa, si raggiungerà a piedi la sede della associazione, Cuoremilano, situata a circa 300 metri, dove si svolgerà il laboratorio, in caso di maltempo  e nella stagione invernale. Se invece il clima lo permette, il laboratorio si svolgerà all’aperto, nei vicini giardini Aristide Calderini, di fronte alla sede di Cuoremilano.

Nelle attività del laboratorio, ci metteremo alla prova con la tecnica pittorica dell’affresco. Mediante intonachino a calce steso su una tavoletta, stenderemo i pigmenti in polvere sciolti in acqua, sullo strato ancora bagnato e umido. Durante il laboratorio sarà spiegata nei particolari questa tecnica e racconteremo dei maestri che l’hanno utilizzata.

Il lavoro realizzato verrà portato a casa dai partecipanti.

La Pinacoteca Ambrosiana: Leonardo, Caravaggio e molto altro

Il museo più antico di Milano, che conserva tesori dei maggiori artisti italiani e non solo. Insieme a giganti dell’arte come Leonardo e Caravaggio. Imperdibile il codice di leonardo da Vinci del quale sono esposti a rotazione alcuni fogli visibili da vicinissimo, grazie alle teche in cristallo trasparente di protezione che permettono di avvicinarsi quanto si vuole ai preziosi fogli.

Dopo la visita al museo, raggiungeremo la sede di Cuoremilano, dove si svolgerà una attività dedicata all’opera di Leonardo da Vinci. Bambini e ragazzi, potranno approfondire un aspetto dell’opera di Leonardo: la pittura, gli studi raccolti nei codici, la pittura del Cenacolo. Conosceremo le tecniche utilizzate dal grande artista, la sua attività negli anni in cui visse a Milano e ci metteremo all’opera con una riproduzione di una sua opera o realizzando una nostra creazione originale a lui ispirata.

[recaptcha]